Sidebar

CENTRO DOCUMENTAZIONE E STUDI DEI COMUNI ITALIANI

PRIVACY

La seguente informativa è fornita ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n.°196/2003 a coloro che interagiscono con Il Centro Documentazione e Studi Comuni Italiani. L'informativa è resa solo per il sito del Centro Documentazione e Studi Comuni Italiani e non anche per altri siti eventualmente consultati dall'utente tramite link.
I dati conferiti al Centro Documentazione e Studi Comuni Italiani sono trattati principalmente con strumenti automatizzati per i soli fini indicati e per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire, contrastare e ridurre al minimo i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

TITOLARI DEL TRATTAMENTO

Il Centro Documentazione e Studi Comuni Italiani è responsabile del trattamento

RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO

Alessio Ditta

DIRITTI DELL'INTERESSATO

I soggetti cui si riferiscono i dati personali in possesso del Centro Documentazione e Studi Comuni hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'aggiornamento, la rettificazione e l'integrazione (art. 7 del Decreto Legislativo n° 196/2003).
Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.
Le richieste vanno rivolte al Titolare o preferibilmente al Responsabile per il riscontro all'Interessato specificamente indicato.

GOOGLE ANALYTICS

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", ossia file di testo che vengono depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma ciò potrebbe impedirvi di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Il Centro Documentazione e Studi Comuni Italiani utilizza i dati forniti da Google Analytics per migliorare la navigazione all'interno del sito.

Newsletter privacy

“Parere favorevole a condizione che venga introdotta una norma che consenta a tutti i Comuni di spendere le risorse stanziate quest’anno anche nel 2021, e lo consenta in particolare agli enti in disavanzo tecnico, ora esclusi da questa possibilità”.

Questa la posizione congiunta di associazione dei Comuni e unione delle Province, espressa dal presidente dell’Anci Antonio Decaro, nel corso della Conferenza Stato Città convocata sul decreto per la certificazione della perdita di gettito che i Comuni dovranno presentare entro aprile 2021.

A presiedere la riunione il sottosegretario all’Interno, Achille Variati, presente per il Mef la viceministra, Laura Castelli.
Decaro ha evidenziato che per gli enti in disavanzo il passaggio di quote di impegni dall’esercizio 2020 a quello del 2021 pone dei problemi tecnici, visto che l’utilizzo degli avanzi vincolati non è automatico. Da qui la richiesta di una garanzia esplicita per ammettere tutti i Comuni al beneficio del reimpiego delle risorse.


Tale richiesta è stata accolta dalla viceministra Castelli che ha assicurato “che il governo sta già lavorando all’inserimento di una specifica norma che dovrebbe trovare spazio già nella prossima legge di bilancio”.

DISCLAIMER

Questo sito web è stato creato con la massima accuratezza possibile ma i suoi contenuti sono in costante evoluzione e sono quindi suscettibili di cambiamenti.
Nessuna responsabilità può essere imputata al Centro Documentazione e Studi Comuni Italiani né ad altra persona o entità coinvolta nella creazione, produzione e distribuzione del sito web per i danni che dovessero derivare ai visitatori a causa di eventuali errori e omissioni.
Il Centro Documentazione e Studi Comuni Italiani non è responsabile dei contenuti dei siti citati all'interno delle proprie pagine e non si assume nessuna responsabilità per l'eventuale cessazione o modifica delle attività dei siti indicati solo a scopo informativo, per qualsiasi controversia direttamente o indirettamente collegata ai contenuti dei siti e per i danni che ne possano derivare.

Altri articoli...

Visitaly Channel

video dx

CONTATTI

Centro Documentazione e Studi Comuni Italiani
Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma

ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma - CF: 80118510587

IFEL - Fondazione Anci - Istituto per la Finanza e l'Economia Locale
Piazza San Lorenzo in Lucina, 26 - 00186 - Roma - CF: 97413850583